Cosa ho scritto

«Quando, scrivendo, mi viene il sospetto di perdere tempo... mah, mi dico, resta sempre che mi diverto»
Camillo Sbarbaro

:: Narrativa ::


Per le opere edite consultate la sezione LIBRI.

Negli anni ho pubblicato diversi racconti e poesie in antologie e riviste. Alcune di questi sono confluiti nel libro "Sette storie".

:: Giornalismo ::

Ho coltivato la passione per la scrittura giornalistica e civile fin dai primi anni 2000, inizialmente con blog di divulgazione amatoriali, poi su riviste.
  WEMA, diretta da Tito Gandini, fu la prima. Purtroppo il sito non esiste più.
  Stessa sorte è toccata al copioso database della rivista Lo Snodo che, una volta varata la nuova piattaforma, ha perso tutto il pregresso, fra cui c'erano anche decine di miei articoli, scritti dal 2008 al 2013.
  Dal 2007 al 2009 ho scritto anche per Fucine Mute, trattando di fumetti e letteratura con interviste, saggi e recensioni.
  Attualmente scrivo su La MELA, occupandomi degli eventi culturali in provincia di Pistoia con recensioni, interviste e comunicati.
  Un elenco parziale di scritti apparsi in vari "luoghi" potete trovarlo qui.

Piccola nota biografico-polemica.
Collaborando con Lo Snodo, nel 2012 riesco a conseguire il tanto agognato tesserino presso l'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Pensavo potessero aprirsi possibilità succulente, invece... Nei tre anni succesivi, invio decine (forse centinaia?) di proposte di collaborazione a riviste web e cartacee, locali e nazionali. Zero riscontri. Nessuno è disposto a retribuire il lavoro di scrivere, nemmeno con cifre irrisorie. "Non ce la facciamo, se vuole le diamo spazio sul nostro sito, ma gratis.", è il massimo delle proposte che mi vengono fatte. Intanto, però, ogni anno l'Ordine i suoi 100 euro di iscrizione li vuole (il primo anno 500, per le tasse di iscrizione). Con molta amarezza, devo prendere atto che il gioco non vale la candela. Chiedo alla segreteria dell'Ordine se posso almeno sospendere il pagamento della tassa annuale, finchè non trovo una collaborazione retribuita. Mi viene risposto che non è possibile, se si salta un pagamento si viene cancellati dall'albo. Per inciso, se non si versano contributi almeno ogni due anni, si può essere comunque cancellati. Così sia: imbusto la lettera di dimissioni con allegato tesserino e invio il tutto in Piazza della Signoria, a Firenze. Tanta vicinanza, comprensione e solidarietà dal "mio" Ordine mi ha davvero commosso.
Da allora, continuo a fare il giornalista, pur non essendolo più.

:: Aforismi ::

Non copiosa, ma pur sempre da segnalare, la produzione aforistica di cui si può trovare qualche esempio su questo blog. Da segnalare che i migliori aforismi sono entrati a far parte della raccolta poetica Il giorno che vidi il tuo volto.

:: Trucioli e Quisquiglie ::

Altre pubblicazioni minori su riviste e antologie sono elencate nella sezione Riconoscimenti.